NOTIZIE EVIDENTI
NOTIZIE RECENTI
SEGUICI

Blog

L’imprenditore ed esponente della Lega, il bando della Regione e l’articolo di Cronache umbre

Il lopgo di Cronache umbre

Federico Rubini, imprenditore e responsabile regionale del dipartimento turismo della Lega, ci ha fatto recapitare una comunicazione da parte del suo avvocato per l’articolo che abbiamo pubblicato lo scorso 1 settembre che conterrebbe, secondo il legale, «notizie palesemente tendenziose e diffamatorie» per Rubini stesso, oltre a una «capziosa ricostruzione dei fatti» che avrebbe leso l’immagine dell’assistito. A seguire c’è la richiesta di rettifica.

Nell’articolo (che si può leggere qui) non intendevamo diffamare o ledere l’immagine del sig. Rubini poiché abbiamo dato conto della graduatoria di un bando regionale che ha visto Rubini beneficiario di un finanziamento per un progetto da egli presentato: ci siamo attenuti solo ai fatti, non ad una ricostruzione «capziosa». Abbiamo peraltro scritto espressamente, e non avremmo potuto fare altrimenti perché non c’è stata alcuna violazione da parte di Rubini, che la vicenda non presenta alcun margine di illegalità.

La questione da noi sollevata – basata sui fatti – è stata solo quella dell’opportunità di tutta la vicenda. Poiché è un fatto che Rubini riveste al tempo stesso i panni di un esponente con un incarico di rilievo nel maggior partito di governo della Regione che ha bandito i finanziamenti, e di imprenditore che ha presentato progetti per chiedere finanziamenti alla Regione stessa. Ed è un fatto che le due posizioni entrino in un qualche tipo di conflitto in una situazione del genere.

Abbiamo insomma raccontato dei fatti, e tratto delle considerazioni di opportunità.

Ultimo aggiornamento 23/9/2021

Condividi
Tags