Immagine Temi

Medioetruria, la stazione senza senso

Silvia Palozzi

Da anni il progetto della stazione per l’alta velocità ferroviaria Medioetruria aleggia come uno spettro sull’agenda per le politiche infrastrutturali dell’Umbria. Cavallo di battaglia della Giunta Marini nel 2014, e allora osteggiato dall’opposizione che oggi governa la Regione, è stato rispolverato in questi giorni dall’attuale presidente Donatella Tesei e dall’assessore alle Infrastrutture Enrico Melasecche, entrambi […]

Immagine Temi

Nodino di Perugia, tre domande all’assessore Melasecche

Red

C’è qualcosa di incomprensibile intorno al Nodino di Perugia. Il costo è stimato in 210 milioni, e l’opera vedrebbe la luce non prima degli anni Trenta inoltrati. Si tratta di una bretella della E45 che collegherebbe Collestrada a Madonna del Piano, nei pressi di Montebello (il tratto in rosso nella figura sotto), e che non […]

Immagine Temi

Nodo di Perugia, la verifica dei fatti sull’intervista dell’assessore

Red

Il quotidiano on line Perugiatoday ha posto delle domande e l’assessore regionale dell’Umbria alle Infrastrutture ha risposto con notevoli inesattezze. Qui diciamo quali In una recente intervista a Perugiatoday, l’assessore regionale dell’Umbria alle Infrastrutture, Enrico Melasecche, è tornato a parlare del Nodino di Perugia, di cui è un appassionato fautore. Nella pubblicazione sono contenute una […]

Immagine Commenti

Il Nodo di Perugia ombelico di un dibattito dopato

Fabrizio Marcucci

Cronache umbre ha pubblicato un articolo molto ben documentato di Michele Guaitini in cui si dimostra come il cosidetto Nodo di Perugia e la sua variante minore, il Nodino, sarebbero opere che oltre a mangiare centinaia di milioni e violentare zone di pregio agricolo e ambientale, non apporterebbero alcun beneficio in termini di snellimento del […]

Immagine Temi

Perché è giusto battersi contro il Nodo di Perugia

Michele Guaitini

La storia, i costi e le contraddizioni di una realizzazione che, dati alla mano, non risolverebbe la strozzatura di traffico intorno al capoluogo, impatterebbe pesantemente sull’ambiente e rappresenterebbe l’esatto contrario della transizione verde che l’Unione europea sta perseguendo. L’alternativa c’è: più economica, più efficace e a minore impatto ambientale, ma un’alleanza trasversale di poteri la […]